video uilm

Loading...

giovedì 22 novembre 2012

Comunicato sindacale: SCHNEIDER


SEGRETERIE NAZIONALI


Così come deciso nella riunione di Coordinamento Nazionale delle RSU e delle OO.SS, tenuta a   Rieti il 13 novembre u.s., in concomitanza con l’incontro al Ministero dello Sviluppo    Economico a Roma per il 23 novembre 2012, viene proclamato uno sciopero di otto ore per   tutti i turni per l’intera giornata.
L’annunciata chiusura dei siti di Guardamiglio e di Rieti da parte aziendale, sono un atto     gravissimo che va contrastato fortemente, Schneider non può e non deve pensare che è   possibile chiudere stabilimenti industriali e/o attività in Italia.
Anzi, gli accordi sottoscritti a livello europeo, vanno esattamente nella direzione opposta:
confronto su eventuali problematiche dei siti ma teso a ricercare soluzioni industriali e  occupazionali non la chiusura!!!
Per difendere il lavoro, tutte le attività in Italia e per dire chiaramente all’azienda che le lavoratrici e i lavoratori non sono d’accordo:
Sciopero di 8 ore di tutto il gruppo Schneider
per Venerdì 23 novembre 2012



                                                                                                          FIM FIOM UILM NAZIONALI
                                                                                               COORDINAMENTO NAZIONALE RSU
                                                                                                                  Roma, 19 novembre 2012

In tutte le fabbriche  ad oggi ,sono stati fatte assemblee con 2 ore di sciopero.
Il Segretario Provinciale Uilm di Savona G.Mazziotta dichiara <Con questa presa di posizione il gruppo Schneider interrompe gravemente i rapporti sindacali , che erano sempre improntati nella correttezza . Sarà richiesto dalle Segreterie Fim-Fiom-Uilm  provinciali un incontro unitario presso l'Unione Industriali di Savona con l'azienda. Tale incontro servirà anche per capire i programmi che la Schneider  ha sul sito di Bragno >.

Nessun commento:

Posta un commento