video uilm

Loading...

martedì 13 novembre 2012

Presentazione versione "R* " riconversione aree Piaggio


Finale L. Circa 250 finalesi hanno partecipato all’incontro pubblico organizzato ieri sera dal Comune per mostrare e discutere i dettagli della versione “R” del progetto di riconversione delle aree Piaggio. Era presente anche una folta delegazione di operai dell’azienda oltre al sindaco Richeri e all’assessore all’urbanistica Luzi.
Sul palco i due rappresentanti della Finalmare, Campagnolo e Alborno, hanno prima riassunto le varie fasi del progetto dal 2004 alla versione “R” che approderà nel prossimo consiglio comunale prima di arrivare in Regione per ottenere il definitivo via libera per la riconversione delle aree che saranno lasciate libere dalla Piaggio una volta che sarà completato il traslocco nel nuovo stabilimento a Villanova d’Albenga. La posa della “prima pietra” sarà preceduta dalla demolizione dei capannoni con conseguente bonifica di tutta l’area e la messa in sicurezza della foce del Pora, con la sistemazione idraulica delle sponde del torrente. Solamente al termine di questa fase, circa 24/30 mesi, prenderà il via il cantiere per la costruzione dei nuovi insediamenti.
Dopo la presentazione ci sono stati ben 16 interventi da parte di addetti ai lavori o semplici cittadini , tutti contrari a questo progetto . Alla fine della serata nessuno è uscito dalla sala con un’idea diversa rispetto a quella con la quale era entrato, né i progettisti, né il “partito del no”. Il sindaco  ha confermato il via libera da parte della maggioranza nel corso del prossimo consiglio comunale.

Nessun commento:

Posta un commento