video uilm

Loading...

giovedì 21 novembre 2013

Dopo 40 ore di sciopero , trovato accordo alla Cabur di Altare (Sv)

Ci sono volute ben 40 ore di sciopero  e parecchi incontri " vivaci " tra le segreterie , le R.s.u , per riuscire a concludere un accordo con l'azienda Cabur .
Scongiurati i 33 esuberi iniziali , il giorno 20 Novembre 2013 , presso l'Unione Industriali di Savona , si è  siglato un accordo per il ricorso alla cassa integrazione straordinaria per crisi dal 2 Dicembre 2013 - 1 Dicembre 2014, nonchè un accordo di mobilità volontaria .
Verranno adottati per il personale coinvolto nella CIGS meccanismi di rotazione e integrazione alla cassa ,che tengano conto delle professionalità dei lavoratori , delle necessità dei reparti che appartengono, nonchè delle esigenze organizzative e produttive aziendali.
Il Segretario Giovanni Mazziotta dichiara < Vista la difficoltà della vertenza Cabur , momentaneamente possiamo ritenerci soddisfatti di aver convinto l'azienda a rivedere la propria posizione , e valutare  alla fine del percorso della CIGS la situazione dei carichi di lavoro , e quale nuovo percorso si dovrà intraprendere >.

Nessun commento:

Posta un commento