video uilm

Loading...

giovedì 21 febbraio 2013

Incontro Bombardier del 21 Febbraio 2013



Si è svolto presso l'Unione Industriali di Savona , l'incontro, tra l'azienda Bombardier , sindacati Fim-Fiom-Uilm provinciali , le rappresentanze sindacali unitarie ,per una proroga della Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria .
L'Azienda farà ricorso alla Cigo per un numero massimo di 170 lavoratori ( 140 operai e 30 impiegati)   che, a seconda delle esigenze tecnico-organizzative aziendali, subiranno a rotazione un fermo lavorativo , per 13 settimane nel periodo dal 4 Marzo 2013 al 2 Giugno 2013 .
Questa proroga è il risultato del protarsi delle difficoltà sul mercato ferroviario.




Al mattino si è svolto un'incontro tra l' azienda e le Segreterie Provinciali Fim-Fiom-Uilm  , con la presenza  del presidente generale della sezione locomotive Ulrich Jochem,dove è risultato che il gruppo Bombardier nella crisi mondiali ha grosse difficoltà , pertanto anche Vado ne è coinvolto con una  mancanza di commesse.
Il Presidente è ottimista per una ripresa nell'anno 2013. Il Segretario Uilm di Savona Mazziotta Giovanni dichiara le sue preoccupazioni sul futuro dell'azienda , perchè le previsioni  e i carichi di lavoro acquisiti   non danno una garanzia sull'occupazione di 580 adetti.
Alla domanda , il presidente Ulrich Jochem conferma tale preoccupazione.

Nessun commento:

Posta un commento